Quali sono le chiavi della morte (Apocalisse 1:18)?

Quali sono le chiavi della morte (Apocalisse 1:18)? Risposta



In Apocalisse 1:18 Gesù dice: Io sono il Vivente; Ero morto, e ora guarda, sono vivo nei secoli dei secoli! E tengo le chiavi della morte e dell'Ade. Possedere le chiavi della morte significa che Cristo risorto ha il controllo e l'autorità sulla morte. In Giovanni 10:17–18, Gesù dice: Il motivo per cui mio Padre mi ama è che depongo la mia vita, solo per riprenderla. Nessuno me lo toglie, ma lo depongo di mia iniziativa. Ho l'autorità di deporla e l'autorità di riprenderla. Questo comando l'ho ricevuto da mio Padre. Quando Gesù morì, morì secondo i Suoi tempi, quando rinunciò al suo spirito (Giovanni 19:30). Pilato fu sorpreso nel sentire che Gesù era già morto (Mc 15,44). Gesù, che ha l'autorità sulla morte, aveva il potere unico di rinunciare al Suo spirito e di risorgere dai morti. Inoltre, ha l'autorità di liberare i Suoi seguaci dalla morte affinché possano essere con Lui per sempre.



Pensa al concetto di dare a qualcuno la chiave della città. Questa chiave a volte è una grande chiave da cartone animato che non si adatta a nessuna serratura ma è il simbolo di un onore conferito. Qualcuno a cui è stata data una chiave della città è considerato benvenuto e onorato all'interno di quella città. La Bibbia parla spesso di chiavi in ​​quanto rappresentano il controllo o l'autorità su qualcosa o qualcuno. Questo concetto ha senso; possedere una chiave maestra di un edificio significa avere l'autorità di aprire una qualsiasi delle sue porte ed entrare in qualsiasi stanza.





Isaia 37:2 parla di Eliakim, figlio di Hilkiah, uomo d'onore inviato per un'importante commissione. Nel capitolo 22, è stato scritto che a Eliakim sarebbe stata data autorità e che Dio avrebbe posto sulla sua spalla la chiave della casa di Davide. Con la chiave della casa di Davide si intende che il Signore avrebbe posto Eliakim in una posizione di autorità. Successivamente, Eliakim diventa il governatore del palazzo di Gerusalemme.



In Apocalisse 9:1–2, a un angelo viene data una chiave o il controllo sul pozzo senza fondo, e usa la chiave per aprire quel pozzo. In seguito si vede un angelo che chiude le cose nel pozzo senza fondo (20:1–3).



La vita eterna per mezzo di Gesù Cristo è la benedetta assicurazione che Giovanni descrive in 1 Giovanni 5:6–13. Gesù che ha le chiavi della morte significa che ha il potere di liberare dalla morte coloro che ricevono il dono della salvezza che offre.





Top